LIGHTS ON U

l grande pattinaggio di figura approda nella città della Mole con il primo evento di avvicinamento alle prossime Universiadi che si terranno a Torino e provincia nel 2025 e Suzuki è in prima linea quando a scendere in pista sono i campioni del ghiaccio.

La Casa di Hamamatsu è stata scelta come Main Sponsor di “Lights on U”, una nuova produzione di eccellenza, prodotta da Ghiaccio Spettacolo, che porterà alcuni tra i migliori atleti al mondo a esibirsi al PalaVela.


Lo spettacolo si svolgerà il prossimo 24 febbraio alle ore 21 e vedrà la partecipazione di alcune tra le stelle più amate del ghiaccio, dai campioni del passato ai giovani talenti emergenti.

Un cast stellare


Protagonista d’eccezione sul ghiaccio sarà Carolina Kostner atleta plurimedagliata e leggenda del pattinaggio mondiale, che scenderà sul ghiaccio insieme ad altre stelle del panorama azzurro già protagoniste in campo internazionale come Charlene Guignard e Marco Fabbri (Fiamme Azzurre), freschi del bis continentale nella danza, insieme a Victoria Manni e Carlo Röthlisberger (Icelab). A loro si aggiungono Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini (Fiamme Azzurre), confermatisi il mese scorso sul podio continentale nelle coppie grazie al bronzo conquistato a Kaunas.

Splenderanno anche gli Ambassadors di Torino 2025 Irma Caldara e Riccardo Maglio (CUS Torino) che si allenano proprio sul ghiaccio del Palavela, e Raffaele Zich (Ice Club Torino), che ha appena terminato il proprio impegno ai Giochi Olimpici giovanili di Gangwon 2024. Il cast è stato ulteriormente arricchito dalla tedesca Nicole Schott, dallo svizzero Lukas Britschgi e da acrobati del calibro di Philip Warren e del tandem composto da Alice Velati Davide Pastore.

Il pubblico che sarà al Palavela il prossimo 24 febbraio potrà ammirare da vicino anche uno dei più grandi pattinatori del momento: Ilia Malinin. Campione del mondo juniores sul ghiaccio di Tallinn nell’aprile del 2022, il diciannovenne statunitense è il primo uomo ad avere completato con successo un quadruplo axel in una competizione ufficiale.

Uno sport simbolo


Con la sua presenza a “Lights on U”, Suzuki ribadisce la sua vicinanza al mondo degli sport del ghiaccio, che la vede Main Partner della FISG – Federazione Italiana Sport del Ghiaccio sin dal 2013. 

La Casa di Hamamatsu sente una particolare affinità proprio con il pattinaggio artistico, i cui campioni affinano con costanza e dedizione una tecnica eccellente, indispensabile per muoversi con rapidità, eleganza e controllo su un fondo impegnativo come il ghiaccio. Allo stesso modo i tecnici Suzuki progettano e sviluppano in continuazione tecnologie che permettono alle auto della gamma 100% Hybrid, 100% 4×4 di essere efficienti, piacevoli e sicure in ogni condizione.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909


Suzuki Motor Corporation è un costruttore di automobili, motocicli e motori fuoribordo.


Suzuki nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili. Nel 1920 il laboratorio Suzuki Loom Works diventa Suzuki Loom Manufacturing Co, e nel 1952 viene introdotta la prima bicicletta motorizzata, la Power Free. Nel 1954 Suzuki diventa Suzuki Motor Corporation Ltd e nel 1955 nasce Suzulight, la prima automobile, seguita nel 1965 dal primo motore fuoribordo, il D55. Nel 1970 debutta Jimny LJ10, il primo 4×4 e nello stesso anno appare il mini MPV Carry L40V, 100% elettrico.


Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita puntando su tecnologia, affidabilità, design e innovazione.